La Gioconda

La Gioconda

Melodramma in quattro atti di Amilcare Ponchielli. Libretto di Arrigo Boito.
Prima rappresentazione: Milano, Teatro alla Scala, 8 aprile 1876

La Gioconda Rebeka Lokar
Laura Adorno Teresa Romano
Alvise Badoero Simon Lim
La Cieca Agostina Smimmero
Enzo Grimaldo Angelo Villari
Barnaba Angelo Veccia
Zuàne Alessandro Abis
Isèpo Francesco Pittari

Direttore
Giampaolo Bisanti

Regia e scene
Filippo Tonon

Costumi
Filippo Tonon e Carla Galleri

Luci
Fiammetta Baldiserri

Coreografo
Valerio Longo

Maestro del coro Ulisse Trabacchin

Orchestra e coro della Fondazione Arena di Verona
Coproduzione Teatri di OperaLombardia, Fondazione Arena di Verona, Teatro Sloveno di Maribor

Nuovo allestimento

A mettere in scena il dramma veneziano sarà il regista, scenografo e costumista Filippo Tonon, che vanta una lunga esperienza come assistente alla regia di importanti registi d’Opera come Zeffirelli, Pizzi, De Ana, prima di lavorare come regista nei principali teatri d’opera italiani e internazionali, mentre a dirigere l’Orchestra della Fondazione Arena di Verona sarà Giampaolo Bisanti, una delle principali bacchette italiane.

Quando La Gioconda andò in scena nel 1876, l’Italia aveva cominciato a sentire le influenze di un nuovo movimento letterario, il Verismo, ed è proprio in quell’epoca che Tonon sceglie di rappresentare la vicenda, puntando sulla storia non politica, ma più personale fatta di amore, di male fine a sé stesso, di desiderio di negatività, di solitudine, ambientata in una Venezia decadente, rappresentativa di un potere malato, sospettoso, fatto di spie, detenuto da un’aristocrazia che opprime il popolo.

domenica, 6 novembre 2022 – ore 11.00
ASPETTANDO… LA GIOCONDA

Comunicato Stampa La Gioconda

Dettagli
Incontri