La bohème

La bohème

Opera in quattro quadri. Musica di Giacomo Puccini.
Libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica dal romanzo Scènes de la vie de Bohème di Henri Murger.
Prima rappresentazione: 1 febbraio 1896, Teatro Regio, Torino

Mimì Sarah Tisba (6/11), Linda Campanella (7/11)
Rodolfo Valerio Borgioni (6/11), Matteo Desole (7/11)
Musetta Greta Doveri
Marcello Luca Galli
Colline Andrea Patucelli
Schaunard Paolo Ingrasciotta
Benoît/Alcindoro Matteo Peirone    

Direttore Giovanni Di Stefano

Regia Renata Scotto

Scene Michele Olcese
Costumi Concetta Nappi
Luci Andrea Tocchio

Maestro del coro Massimo Fiocchi Malaspina

Coro AsLiCo
Orchestra Sinfonica di Savona 

in coproduzione con Teatro dell’Opera Giocosa di Savona 

 

Rappresentata per la prima volta il 1 febbraio 1896 al Teatro Regio di Torino, diretta da Arturo Toscanini, La bohème di Giacomo Puccini è tra i titoli più larmoyantes del repertorio operistico, tra i più presenti nei cartelloni di tutto il mondo, emblema in musica della Scapigliatura italiana, tratta da Scènes de la vie de bohème (1847-49) di Henri Murger. A dirigere in palcoscenico i cantanti finalisti e vincitori delle ultime edizioni del Concorso Aslico sarà Renata Scotto, a sua volta giovanissima vincitrice del Concorso, interprete di riferimento della Bohème, che con la sua Mimì ha commosso generazioni di spettatori.

 

domenica, 31 ottobre – ore 11.00
Aspettando … La Bohème
con Marco Targa

 

Dettagli
Incontri