Eleonora Buratto in Butterfly Gala

Eleonora Buratto in Butterfly Gala


Concerto benefico a favore dei bambini farfalla


Eleonora Buratto, tra i soprani più acclamati del mondo, 
al Teatro Sociale di Como per un concerto di beneficenza

 

Dopo il grande successo della I edizione, tenutasi lo scorso febbraio a Modena, Eleonora Buratto porta al Teatro Sociale di Como la II edizione del Butterfly Gala a favore dei “bambini farfalla”, i piccoli pazienti affetti da epidermolisi bollosa, e delle loro famiglie, giovedì 16 maggio 2024 alle ore 20.30. 

Da tempo partecipe delle problematiche dei cosiddetti “bambini farfalla” Eleonora Buratto, dal 2015 Ambasciatrice della musica di Debra Südtirol – Alto Adige ha affermato in occasione del primo Butterfly Gala: “Sono onorata di utilizzare la mia immagine, la mia voce e il mio tempo libero per far conoscere attraverso la musica la causa e le storie di questi bambini, delle loro straordinarie famiglie, di chi promuove la ricerca e di chi sostiene e coadiuva l’impegno delle famiglie e della scienza, con l’ambizione di prolungare le aspettative di vita dei giovani pazienti”.

Eleonora Buratto è tra i soprani lirici più acclamati del mondo.

Inizierà il 2024 a Venezia come protagonista del Concerto di Capodanno della Fenice e subito dopo sarà Amelia in Simon Boccanegra al Teatro alla Scala e Madama Butterfly al Metropolitan Opera di New York.
È vincitrice del Premio Abbiati dell’Associazione Nazionale dei Critici Musicali come “Miglior Cantante 2021”. A dicembre 2022 il Presidente Mattarella l’ha nominata Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana: l’onorificenza le è stata consegnata durante la Festa della Repubblica del 2 giugno 2023, dopo avere cantato l’Inno d’Italia durante la sfilata ai Fori imperiali.

A Como, al Butterfly Gala, accompagnata al pianoforte dal M° Davide Cavalli, Eleonora Buratto si esibirà nelle arie più belle del mondo dell’opera.

L’incasso della serata sarà devoluto principalmente alla Onlus Debra Südtirol–Alto Adige, associazione di volontariato che offre solidarietà e sostegno, ma anche aiuti molto concreti per migliorare la qualità della vita dei pazienti.
Eleonora Buratto, raccogliendo l’invito del Teatro Sociale di Como e venendo a conoscenza dell’operatività sul territorio della Fondazione Mariani per il bambino fragile diretta dal dottore Angelo Selicorni, farà una donazione alla stessa, convinta che far conoscere realtà così vitali per i giovani pazienti e soprattutto di metterle in relazione sia un dovere per gli artisti.

 

L’EPIDERMOLISI BOLLOSA

L’epidermolisi bollosa rende la vita dei pazienti molto faticosa e dolorosa e, in alcune forme, porta ad un’aspettativa di vita assai ridotta. La pelle dei “bambini farfalla” è fragile e vulnerabile come le ali di una farfalla, e così le mucose e gli organi interni. Per le persone affette da epidermolisi bollosa, le più semplici attività quotidiane sono accompagnate da dolori: camminare, mangiare, muoversi, sono grandi sfide. In Italia i casi di epidermolisi bollosa sono circa 1.000, in tutta l’Europa 30.000. Considerata l’esiguità dei numeri, l’epidermolisi bollosa rientra nel gruppo delle Malattia rare a livello mondiale, ma a tutt’oggi non esistono cure universalmente diffuse e accessibili a tutti per il suo trattamento.

DATE

Teatro Sociale di Como
giovedì, 16 maggio 2024 – ore 20.30 il teatro per gli altri

 

PREZZI

Biglietti in vendita a partire da martedì 19 dicembre ore 10.00, online su www.teatrosocialecomo.it e alla biglietteria del Teatro.
Posto unico: 30€ + prevendita
Per under30 e gruppi di minimo 20 persone: ridotto 20€

 

Dettagli