Supplici

Supplici

di Euripide
Traduzione Maddalena Giovannelli

con Francesca Ciocchetti, Matilde Facheris, Maria Pilar Pérez Aspa, Arianna Scommegna, Giorgia Senesi, Sandra Zoccolan, Debora Zuin

Regia Serena Sinigalia
Scene Maria Spazzi

Costumi Katarina Vuckcevic
Luci Alessandro Verazzi

Produzione ATIR – Nidodiragno/CMC

Il crollo dei valori dell’umanesimo, il prevalere della forza, dell’ambiguità più feroce, il trionfo del narcisismo e della pochezza emergono da questo testo per ritrovarsi intatti tra le pieghe dei giorni stranianti e strazianti che stiamo vivendo. È incredibile quanto una scrittura che risale al 423 a.C. risuoni chiara e forte alle orecchie di un cittadino del terzo millennio.
Un rito funebre che si trasforma in un rito di memoria attiva, un andare a scandagliare le ragioni politiche che hanno portato alla morte i figli e più in generale alla distruzione dei valori dell’umanesimo.
In scena 7 attrici che interpreteranno le madri, il coro e i vari personaggi.

Assicurati subito il tuo posto e risparmia con l’ABBONAMENTO PROSA!

Insieme a Supplici, puoi vedere gli spettacoli di Sogno di una notte di mezza estate, Mine vaganti e Uno sguardo dal ponte, ad un prezzo vantaggioso!

 

 

Comunicato Stampa Supplici

Dettagli