Omaggio a Ennio Morricone

Omaggio a Ennio Morricone

Como, Arena Teatro Sociale
domenica, 14 luglio 2013 – ore 21.30

Nuovo cinema paradiso (Giuseppe Tornatore, 1988)
Nuovo cinema paradiso
Tema d’amore per Nata

Malena (Giuseppe Tornatore, 2000)
Malena

Mission (Roland Joffé, 1986)
Mission
Gabriel’s oboe
Vita nostra

Canone inverso (Ricky Tognazzi, 2000)
Finale di un «Concerto romantico interrotto»

C’era una volta in America (Sergio Leone, 1984)
Tema di Debora
Povertà
C’era una volta in America

La leggenda del pianista sull’oceano (Giuseppe Tornatore, 1998)
La leggenda del pianista sull’oceano
Playing love
Reprise La leggenda del pianista sull’oceano

C’era una volta il West (Sergio Leone, 1969)
C’era una volta il West

Giù la testa (Sergio Leone, 1971)
Giù la testa

Per un pugno di dollari (Sergio Leone, 1964)
Per un pugno di dollari

Per qualche dollaro in più (Sergio Leone, 1964)
Per qualche dollaro in più

Direttore Diego Basso
Soprano  Giulia Ethel Tomasi

Videomontaggio Diego Basso

Orchestra regionale Filarmonia Veneta

promosso in collaborazione con
Lake Como Film Festival

Diego Basso Direttore
Dopo gli studi di tromba e canto lirico, frequenta vari corsi di perfezionamento come direttore di coro e d’orchestra ha studiato composizione con Claudio Scannavini. Dal 1997 al 2005, vanta una stretta e continuativa collaborazione musicale con Paolo Limiti, partecipando a più di 900 puntate in onda quotidianamente su Rai 1 e Rai 2 e a molteplici trasmissioni televisive, tra cui Ci vediamo in Tv, Alle due su Raiuno, Paolo Limiti Show, Domenica in, La grande notte e 15 prime serate in diretta su Rai 1, in veste di direttore, autore ed arrangiatore di ensemble vocali. Al Festival di Napoli 2003, in onda su Rete 4, dirige l’orchestra ed è autore di 2 brani finalisti per le nuove proposte. Come compositore vince il premio per il miglior brano con L’uomo da dimenticare ad Abruzzo in Festival nel dicembre 2003 e, nell’aprile 2004, il premio della critica al Festival di Taranto. Collabora con importanti interpreti della musica pop italiana, dirigendo l’orchestra in moltissimi teatri e piazze italiane, con tournées anche all’estero. Da qualche anno, inoltre, dirige l’Orchestra Filarmonia Veneta in programmi di musical e musiche per film, di cui cura personalmente gli arrangiamenti.

Giulia Ethel Tomasi Soprano
Come voce solista, collabora nel 2012 con il compositore Francesco Sartori, interpretando Up to the Light e Dissonanze nel progetto in prima mondiale La Musica di Francesco Sartori a Villa Emo di Vedelago, Treviso. Nello stesso anno partecipa al tour europeo di Nate Brown and One Voice, gruppo statunitense di gospel contemporaneo, eseguendo Your love is deeper (versione italiana). Collabora regolarmente con l’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana diretta da Diego Basso con un repertorio che spazia dalla musica italiana d’autore, standard jazz, colonne sonore e brani tratti da musical, in vari teatri ed importanti manifestazioni nelle quali ha condiviso il palco con artisti come Lucio Dalla, Ron, Enrico Ruggeri, Fiorella Mannoia, Red Canzian, Francesco Sartori, Francesco Grollo, Katia Ricciarelli, Amedeo Minghi, Luca Carboni, Mario Biondi, Vittorio Matteucci, Delia Gualtiero, Chiara Canzian. Ha cantato con l’Orchestra regionale Filarmonia Veneta diretta da Diego Basso nei progetti dedicati alla musica da film, musical e musica pop. È stata vocalist in numerose trasmissioni televisive. Nel 2006/07, ha partecipato al tour teatrale Canzone, Amore mio di Paolo Limiti calcando i palcoscenici dei più bei teatri del nord Italia. È stata performer in Music Hall, regia Anna Rita Larghi, musiche Diego Basso. Con il gruppo vocale Solifonica, è arrivata alle selezioni finali di X Factor 2010 su Rai 2.

Filarmonia Veneta
Fin dalla sua nascita, nel 1980, la compagine si pone al servizio delle esigenze produttive teatrali, diventando presto simbolo di una trevigianità apprezzata anche fuori dal contesto veneto. Noto e costante, infatti, il suo impegno nelle stagioni liriche del Teatro Sociale di Rovigo e in quelle di Operafestival di Bassano del Grappa, ma numerose sono anche le produzioni realizzate a Savona, Messina, Modena, Ravenna, Pisa, Bolzano, Trento, Vercelli e Ferrara. Il determinante sostegno finanziario della Regione Veneto ha consentito all’Orchestra di continuare nella sua attività lirico-sinfonica sul territorio regionale. L’ORV ha recentemente partecipato a numerosi festival ed è stata presente nei cartelloni di prestigiose istituzioni musicali italiane e non solo, quali i Concerti del Gonfalone a Roma, Mittelfest, Teatro La Fenice di Venezia, Teatro Dal Verme e Sala Verdi del Conservatorio di Milano, Politeama Rossetti di Trieste, Fondazione Cini di Venezia, Università di Pavia, Teatri di Bolzano, Ferrara, Livorno, Modena, Pisa, Pordenone, Ravenna, Trento, Udine, Vercelli, Vicenza, Vichy e Massy (Francia), Castello di Lancut (Polonia), Festival di Mallnitz (Austria).
Numerose le incisioni discografiche che l’ORV ha realizzato per le etichette Bongiovanni e Rivo Alto, con registrazione in prima assoluta: inediti di G. F. Malipiero (dir. Peter Maag), sinfonie e ouverture dalle opere di Verdi, musiche di Haydn e Mozart, Jephte et Helcana di B. Galuppi, La notte di un nevrastenico e I due timidi di N. Rota, Il Flauto magico nella versione italiana di De Gambera, The Tell-Tale Heart di B. Coli, nonché La forza del destino, L’Italiana in Algeri, La romanziera e L’uomo nero di Donizetti, Il divertimento dei Numi di Paisiello. Notevole il successo di due cd prodotti recentemente con il sostegno della Provincia di Treviso: New York New York e Gran Galà di Capodanno, ‘live’ delle ultime edizioni dei concerti di Capodanno.