Luglio

19

Gio

20

Sab

21

Dom

22

Lun

23

Mar

24

Mer

25

Gio

26

Ven

27

Sab

28

Dom

29

Lun

30

Mar

31

Mer

Agosto

01

Gio

02

Ven

03

Sab

04

Dom

05

Lun

06

Mar

07

Mer

08

Gio

09

Ven

10

Sab

11

Dom

12

Lun

13

Mar

14

Mer

15

Gio

16

Ven

17

Sab

18

Dom

19

Lun

20

Mar

21

Mer

22

Gio

23

Ven

24

Sab

25

Dom

26

Lun

27

Mar

28

Mer

29

Gio

30

Ven

31

Sab

Settembre

01

Dom

02

Lun

03

Mar

04

Mer

05

Gio

06

Ven

07

Sab

08

Dom

09

Lun

10

Mar

11

Mer

12

Gio

13

Ven

Stagione Notte

Che fai tu, luna, in ciel?

ore 20:30

Info

14

Sab

Stagione Notte

Open day: la Festa del Teatro!

ore 15:00

Info

15

Dom

16

Lun

17

Mar

18

Mer

19

Gio

L'Heure espagnole/Gianni Schicchi

Venerdì 10 Gennaio

ore 20:00

Domenica 12 Gennaio

ore 15:30

Acquista i biglietti

Info

TEATRO SOCIALE DI COMO

venerdì, 10 gennaio – ore 20.00 turno A

domenica, 12 gennaio – ore 15.30 turno B

L'HEURE ESPAGNOLE

Commedia musicale per cinque voci soliste e orchestra. Musica di Maurice Ravel. Libretto di Franc - Nohain.

Prima rappresentazione: Parigi, Théâtre National de l'Opéra-Comique, 19 Maggio 1911

 

GIANNI SCHICCHI

Opera comica in un atto. Musica di Giacomo Puccini. Libretto di Giovacchino Forzano.

Prima rappresentazione: New York, Teatro Metropolitan, 14 dicembre 1918 Ed. Ricordi

 

Maestro Concertatore e Direttore           Sergio Alapont 

Regia                                                  Carmelo Rifici

 

Scene                                                  Guido Buganza

Costumi                                               Margherita Baldoni

Luci                                                     Fiammetta Baldiserri

Orchestra                                              I Pomeriggi Musicali di Milano

Coproduzione                                       Teatri di OperaLombardia

 

Nuovo allestimento

Un abbinamento irrituale, due commedie, in atto unico, vicine nel tempo: L'heure espagnole, composta da Maurice Ravel nel 1911 e Gianni Schicchi, di Giacomo Puccini, del 1917. Minimo comune denominatore dei due titoli è il senso, inesorabile, del tempo, che viene scandito in Ravel dal tema dell’orologio (il protagonista è un orologiaio), mentre in Puccini il tempo è il fluire della vita, che esplode con ironia, fin dalle prime battute iniziali.

 

Opera

In abbonamneto "4x40 under 40" realizzato in collaborazione con Rivo Gin

 

Altre recite:

Brescia, Teatro Grande: 27 e 29 settembre 2019   

Pavia, Teatro Fraschini: 4 e 6 ottobre 2019              

Cremona, Teatro Ponchielli: 17 e 19 gennaio 2020 

Date e Prezzi

Cast

L'HEURE ESPAGNOLE

Concepcion, moglie di Torquemada        Antoinette Dennefeld

Gonzalve, studente                              Didier Pieri

Ramiro, mulattiere                               Valdis Jansons

Don Inigo Gomez, banchiere                  Andrea Concetti

Torquemada, orologiaio                         Jean François Novelli

 

 

GIANNI SCHICCHI

Gianni SchicchI                                     Sergio Vitale

Lauretta                                               Lavinia Bini

Zita                                                      Agostina Smimmero

Rinuccio                                                Pietro Adaini

Gherardo                                               Didier Pieri

Nella                                                     Marta Calcaterra

Betto di Signa                                        Andrea Concetti

Simone                                                 Mario Luperi

Marco                                                   Valdis Jansons

La Ciesca                                              Cecilia Bernini

Maestro Spinelloccio/

Messer Amantio di Nicolao                      Nicolò Ceriani

Pinellino                                                Zabulon Salvi

Guccio                                                  Marco Tomasoni

Gherardino                                            voce bianca

Non perdere nemmeno un appuntamento del
Teatro Sociale di Como!

Per restare sempre aggiornato su tutte le novità e per poterci inviare richieste su spettacoli e biglietti, iscriviti a "FiloDiretto"